Quinoa

Quinoa

La quinoa (Chenopodium quinoa Willd.) è una pianta della famiglia delle Chenopodiacee (a cui appartengono anche gli spinaci e le barbabietole) originaria dal Sud America. Coltivata sugli altipiani della Cordigliera delle Ande dagli Incas, la quinoa era associata ai rituali dedicati alla fertilità del terreno e per questo veniva considerata sacra e chiamata “grano madre”.

Coltivazione
È una pianta resistente che non richiede particolari trattamenti. La sua coltivazione è particolarmente diffusa in Sud America (Bolivia, Cile, Ecuador, Perù e sud della Colombia). Cresce sia a livello del mare sulla costa cilena, sia ad altezze di 4000 m nelle regioni andine della Bolivia. Giunge a maturazione in circa 7 mesi dalla sua semina presentando fusti fibrosi alti fino a 2 metri e sviluppando grosse spighe costituite da numerosissimi semi piccoli e rotondi.

Proprietà nutritive
La quinoa è una buona fonte di fosforo, potassio, manganese, ferro e zinco. Naturalmente priva di glutine, contiene molta lisina e molte fibre. Particolarmente ricca anche delle vitamine del gruppo B, di vitamina C e di vitamina E.

Usi in cucina
La quinoa può essere usata per preparare zuppe e minestre, o per accompagnare carne e verdure. La farina di quinoa viene usata per la preparazione di pane, biscotti, farinate ed è adatta anche per preparare le pappe dei bambini.

Preparazione
Tosta i semi di quinoa per qualche minuto prima di bollirli per 10-15 minuti in acqua salata.

Ricette

Related Articles

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi