Celiachia: sviluppato esame del sangue più accurato

By 15 Gennaio 2018Blog

Uno studio clinico condotto da Vikas Sarna del Policlinico Universitario di Oslo e pubblicato sulla rivista Gastroenterology ha consentito di sviluppare un test del sangue in grado di riconoscere la celiachia anche se la persona che vi si sottopone sta già seguendo una dieta senza glutine.

Attualmente la celiachia si diagnostica con dei test del sangue che riconoscono la presenza di una reazione immunitaria alla proteina del grano ed in genere a ciò segue una biopsia per individuare il danno delle pareti dell’intestino: tale test funziona solo se l’individuo consuma alimenti contenenti glutine.

Gli esperti hanno quindi cercato di sviluppare un nuovo esame del sangue che possa rilevare la presenza o assenza di celiachia anche in caso di dieta senza glutine: il metodo è stato testato con successo su 62 pazienti con celiachia accertata, 19 persone senza la malattia che seguivano una dieta senza glutine, 10 pazienti celiaci che mangiavano cibi contenenti glutine, 52 individui sani che mangiavano normalmente.
Il test è risultato accurato anche in riferimento a coloro che seguono una dieta senza glutine.

Fonte: http://www.meteoweb.eu/2018/01/celiachia-esame-sangue/1024446/

 

Per approfondire:

https://www.reuters.com/article/us-health-celiac-blood-tests/accurate-celiac-diagnosis-in-trial-of-new-blood-test-idUSKBN1EJ0UU

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29146521

http://www.gastrojournal.org/article/S0016-5085(17)36352-7/pdf?referrer=https%3A%2F%2Fwww.ncbi.nlm.nih.gov%2F